Esame di Stato di Psicologia 2023

Esame di Stato Psicologia Parma

Esame di Stato Psicologia Parma

Link utili

Link al Bando del 2022 

Link al Calendario della Sessione


Vai alla sezione del sito di Ateneo dedicata agli Esami di Stato unipr.it
(quando visiti il sito controlla però che sia quella più aggiornata, perché a volte vengono cambiati gli indirizzi, e verifica che non ci siano state modifiche ai calendari).

 

In aggiornamento per il 2023

 

Tutte le tracce ufficiali che è stato possibile reperire dal sito dell’Università di Parma.

Parma 2014

Parma 2015

Parma 2016

Parma 2017

Parma 2018

Parma 2019

 

Testimonianze raccolte Parma 2020

“Partono dal tirocinio chiedendo di esporre i punti salienti. Poi possono collegare le domande all’ambito di tirocinio o formularne alcune non inerenti. Per il progetto e il caso clinico spaziano su molti ambiti (senza dare la possibilità di scelta sulla fascia di età). Sul Codice deontologico possono chiedere cose generiche oppure articoli specifici”

“Si partiva dall’esperienza di tirocinio a cui poi si agganciava una domanda teorica, poi veniva chiesto progetto e caso clinico, e per ultimo un articolo del codice a caso”

“La durata è di circa una quarantina di minuti a persona. Si parte da un discorso sull’esperienza di tirocinio post laurea focalizzato su quanto visto e fatto all’interno della struttura. Poi la commissione fa una o due domande inerenti a quella che era la prima prova in presenza. Viene poi chiesto di costruire un progetto su un fenomeno dove si devono toccare i punti richiesti tipo figure professionali coinvolte, metodologie utilizzate, ecc… Per quanto riguarda il caso clinico ad alcuni viene presentato un caso dalla commissione e viene chiesto di ipotizzare una diagnosi con diagnosi differenziale e ipotesi di strumenti diagnostici; oppure viene chiesto un approfondimento su un caso visto durante il tirocinio. Per quanto riguarda il codice deontologico anche qui è stato chiesto in due modi diversi, ad alcuni un articolo a caso, ad altri articoli correlati al tirocinio”

“Sono state fatte domande anche di metodologia e di sviluppo, e una varietà di progetti e casi clinici”

“Si tratta di un’unica prova orale, si comincia raccontando la propria esperienza di tirocinio e da lì la commissione si ricollega per fare le 4 domande cercando di rimanere in tema (ma non sempre).. Per la prima prova argomento teorico, per la seconda progetto, per terza prova caso clinico o di lavoro, e infine ultima domanda sul codice deontologico (chiedevano un articolo specifico da saper dire quasi a memoria e spiegarlo).

Se si sa rispondere abbastanza bene alle domande si finisce in mezz’ora! Nel complesso mi è sembrato un esame equo, la commissione si è mostrata molto umana (forse perché è stata proprio la primissima sessione con la modalità orale)”

 

Testimonianze raccolte Parma 2021

“Io sono appena stata abilitata. Ho trovato la commissione abbastanza esigente. Partono dal tirocinio e approfondiscono il tuo discorso con delle domande. La suddivisione nelle diverse prove é mantenuta e non tengono conto solo della tua area di specialità o del tirocinio (ad esempio io sono di clinica e ho svolto tirocinio al serd e mi hanno chiesto di teoria qualcosa che non c’entra con le dipendenze patologiche e il progetto di psicologia del lavoro) inoltre il codice deontologico partono dall’articolo. Quindi devi saperli tutti. Caso clinico inventato al momento e specifica richiesta di diagnosi. Questa é stata la mia esperienza. Secondo me, tutto sommato, nonostante siano esigenti se studi una struttura base di risposta per ogni prova riesci a cavartela anche fuori dal tuo indirizzo di specialità.

“Mi hanno fatto partire dal tirocinio, dopodiché si sono collegati ad esso chiedendomi definizione e teorie di due costrutti di psicologia generale. Hanno proseguito chiedendomi di spiegare quali strumenti avevo utilizzato e quali strumenti valutano i due costrutti richiesti in precedenza in età evolutiva, età adulta e anziani. Sono passati poi al progetto, mi è stato chiesto di sviluppare un progetto di prevenzione a mio piacere. Anche per il caso clinico mi è stato chiesto di citarne uno di quelli visti in tirocinio. Infine la parte deontologica, mi è stato chiesto come funziona il consenso informato nei minori e quali articoli ne parlano, la legge 170/2010 (inerente al mio tirocinio) ed infine mi è stata descritta una situazione da commentare citando gli articoli del codice”

 

Può essere utile leggere anche le testimonianze delle altre Università.

Questo è  l’elenco definitivo delle sedi presente nell’Ordinanza ministeriale del 2022.

 

⬇️ Clicca sul nome della sede per accedere ai link degli atenei, alle tracce e alle testimonianze raccolte.

 

 

Nota: quando utilizzerai i link dei siti di Ateneo riportati, controlla che la pagina in cui giungi sia quella più aggiornata, relativa alla tua sessione, perché alcuni siti ne creano di nuove (io li verificherò periodicamente, ma tienilo presente).

 

Attenzione!!! Le testimonianze riportate sono solo una piccolissima parte delle migliaia di prove che si sono svolte! E ovviamente considera che sono assolutamente soggettive, a volte diametralmente opposte, per cui non scegliere la sede esclusivamente sulla base di queste! 

Alcuni commissari tendono a mantenere una certa impostazione, ma tieni presente che possono sempre improvvisare: non ci sarà mai un esame in modalità telematica identico a un altro!

Può sì essere utile sapere come è stata una commissione nella scorsa sessione, ma si deve comunque avere una conoscenza di base necessaria per adattarsi alle specifiche richieste dei commissari al momento della tua prova!

Leggi quelle di tutte le sedi, non solo quelle di dove pensi di fare l’esame, così avrai una panoramica più ampia!


Puoi contattarmi per ulteriori delucidazioni sulle varie commissioni e per un percorso di preparazione personalizzato!